Agg. h. 22.50 del 06/07/22

L’atteso cambiamento alle porte

MattinoPomeriggioSeraVenti-mari

Giovedì 7 Luglio
Situazione: la configurazione sinottica vede un aumento pressorio e di geopotenziali sull’Europa sud-occidentale, ed allo stesso tempo una graduale ritirata del promontorio sub-tropicale a causa di correnti più temperate oceaniche in rotta verso la nostra Penisola.
Previsione: sul Salento la prima parte di giornata vedrà un cielo generalmente sereno o al più poco nuvoloso. Nel corso del pomeriggio aumento della e tendenza a peggioramento sulle zone settentrionali, con successive precipitazioni in arrivo, anche a carattere temporalesco; ancora schiarite, anche ampie, sul Salento meridionale, ma con nuvolosità poi in aumento anche qui. In serata una generale variabilità, con qualche precipitazione sull’arco tarantino in estensione a parte del nord-leccese.
Venti: tra deboli e moderati, per lo più a regime di brezza. Mari: poco mossi.
Temperature: in graduale calo a partire dalle zone settentrionali nella seconda parte della giornata, ma ancora punte di 35-36° sulle zone meridionali e ioniche.

a cura di Stefano Salamanna

Venerdì 8 Luglio
Situazione: le fresche correnti nord-atlantiche in arrivo sulla nostra Penisola, soprattutto sul comparto orientale, scaveranno una goccia fresca in quota sul basso adriatico che porterà anche spiccata instabilità atmosferica.
Previsione: sul nostro territorio avremo una giornata caratterizzata da diffusa nuvolosità associata a precipitazioni sparse, anche a carattere di rovescio o temporale. Fenomeni più intensi e diffusi sul lato adriatico, ma possibili un po’ ovunque; probabilmente sul basso ionio saranno più occasionali e con qualche squarcio in più. Attenzione a grandinate e colpi di vento nei fenomeni più intensi.
Venti: rinforzano dai quadranti settentrionali, fino a divenire tesi. Mari: molto mosso l’adriatico, mosso lo ionio, specie al largo.
Temperature: in drastica diminuzione.

a cura di Stefano Salamanna

Tendenza successiva
Sabato la perturbazione si allontanerà verso la Penisola ellenica, al suo seguito un miglioramento del tempo con cielo poco o parzialmente nuvoloso, accompagnato però da tesi e freschi venti di tramontana, che faranno calare ancora la colonnina di mercurio su valori sotto la norma stagionale.
Domenica tempo in prevalenza soleggiato ma ancora con venti moderati settentrionali, temperature stazionarie o in leggera ripresa.

a cura di Stefano Salamanna